PROGETTO STAGIONE TEATRO STORICO OSTERIA NUOVA

Il nostro progetto che si fonda sulla promozione della cultura del teatro ha principalmente lo scopo di valorizzare lo spazio storico del Teatro di Osteria Nuova e restituirne il ruolo che, assieme a quello di tutti i piccoli teatri di provincia, da diversi anni caratterizza la vita culturale di Firenze, della regione Toscana e, più in generale, della storia teatrale e artistica italiana: teatri di confine e di collegamento fra la periferia e il centro; teatri abitati dagli artisti e dagli operatori come presidi culturali; luoghi di accoglienza e cura dei processi creativi della scena contemporanea per residenti e viaggiatori sulla strada del ritorno. Attraverso l'attuazione di una stagione teatrale si vuole realizzare un progetto che possa interessare anzitutto il pubblico del nostro territorio non conciliato e non sottomesso all'egemonia sottoculturale e trovare nel denominatore condiviso di una ricerca artistica rivolta alla contemporaneità e alla molteplicità di generi e proposte, lo spazio alla collaborazione con realtà teatrali del territorio disponibili e aperte ad un dialogo che possa permettere di crescere artisticamente e culturalmente in una sede che diventa un' officina in fermento.

La stagione teatrale

La Compagnia dei Viaggiatori Fermi vuole organizzare una stagione teatrale che consta di 11 spettacoli teatrali rappresentati presso il Teatro storico di Osteria Nuova da ottobre 2018 a Aprile 2019; ogni spettacolo replica il sabato sera (ore 21.00) e la domenica pomeriggio (ore 17.00), approssimativamente due fine settimana al mese. La Compagnia dei Viaggiatori Fermi propone 4 proprie produzioni nel corso della stagione (compreso quello di apertura e quello di chiusura), gli altri spettacoli saranno scelti tra le produzioni delle compagnie del territorio, sulla base del livello di qualità e di attrattività. Il genere degli spettacoli potrà essere vario, sempre per garantire un'affluenza e una eterogenicità di pubblico.

La gestione della stagione, delle serate e pomeriggi di spettacolo è a carico della Compagnia VF (la compilazione del programma, la produzione del programma cartaceo, l'organizzazione tecnica, i contatti con le compagnie esterne che si susseguono di volta in volta, la produzione delle locandine e/o volantini degli spettacoli, le prenotazioni dei biglietti, la sistemazione del palco e della sala, la bigliettazione, la pulizia del teatro); tale gestione è garantita anche dalla presenza durante i giorni di spettacolo di 3 membri della compagnia, tra i quali un referente ufficiale che può essere contattato e interpellato per eventuali necessità

La stagione potrebbe essere oggetto di una campagna di abbonamento, che dovrebbe essere promossa dal Circolo (soprattutto indirizzata ai cittadini locali e i soci del circolo) e comunque, gestita sempre dalla Compagnia VF.

E' prevista anche l'inserzione nel corso dell'anno "teatrale" di spettacoli di vario genere "fuori stagione" attraverso l'affitto o meno del teatro, o la gestione "standard", che non rientrerebbero, in caso di abbonamenti, nell'abbonamento stesso, ma potrebbero essere offerti a un prezzo minore agli abbonati.